Alla fine della Fiera (dati sul mercato del libro) – 13

Vediamo un po’ a che prezzo vengono venduti i libri.
 
Anzi, prima vediamo come si ripartiscono le pubblicazioni e le tirature in relazione alle fasce di prezzo.
 
Approfitto dell’occasione per segnalare che la tiratura complessiva dell’editoria italiana dell’anno 2005 è stata di 261 milioni di opere circa.
Sinceramente non so, tradotto in alberi, quanto faccia.
Tradotto in euro, invece, il valore di copertina di questa produzione è stato di 4.424 milioni. Ovvero, circa 8.500 miliardi delle vecchie lire.
 
La tavola relativa alla ripartizione per classi di prezzo del 2005 è la seguente.
 
CLASSI DI PREZZO
opere pubblicate
tiratura totale (in migliaia)
Tiratura media per opera
% di opere pubblicate
% della tiratura
Fino a 2,55 euro
         1.870
           22.199
          11.871
1,8
4,8
Da 2,56 a 7,75
         8.355
           56.491
          6.762
16,0
26,1
Da 7,76 a 15,50
       23.538
          82.547
           3.513
39,8
33,2
Da 15,51 a 25,80
       14.287
          53.704
          3.762
23,3
17,8
Oltre 25,80 
         9.475
          33.663
          3.553
15,8
12,1
Opere gratuite o fuori commercio
         2.218
           12.449
           5.613
3,2
5,9
Totale
59.743
261.054
4.373
100,0
100,0
 
 
Circa il 40% delle opere pubblicate rientra nella fascia di prezzo da 7,76 euro a 15,50 euro, con una tiratura media di 3.500 copie circa. Dato che questa fascia ha una grande ampiezza e comprende libri molto diversi tra loro, mescolando quelli da 8 euro con quelli da 15, è interessante sapere quante opere di questa fascia hanno prezzo inferiore a dieci euro e quante superiore. Da altri dati forniti dall’Istat risulta che approssimativamente circa la metà dei libri indicati in quella fascia di prezzo si situa entro i 10 euro, mentre l’altra metà supera questa barriera.
 
Nel 2005 il prezzo medio di un’opera è stato di 18,64 euro.
Naturalmente questo è un prezzo medio grossolano, che risente, ad esempio dei prezzi medi dei volumi delle enciclopedie (circa 50 euro) e dei dizionari (circa 20) e, in generale degli alti prezzi di tutti i libri specialistici.
 
Se si passa ai “testi letterari moderni” della “varia adulti”, il prezzo risulta ben più basso: 10,93.
I gialli viaggiano sotto i dieci euro, mentre poesie e altri romanzi si attestano mediamente sugli 11 euro.
 
Ma dire quanto costa un bene senza specificare la quantità di questo bene che ti viene venduta per quel prezzo non ha molto senso. Dobbiamo quindi andare a contare le pagine.
 
 
 (Fonte: indagine Istat sulla produzione libraria – anno 2005
alcuni dati Istat sono stati rielaborati dall’autore)
 
Segue…
Annunci

Info Sergio Calamandrei
Scrivo: vedi www.calamandrei.it Ho pubblicato due romanzi, un saggio e vari racconti che nel complesso formano il Progetto SESSO MOTORE ( www.calamandrei.it/sessomotore.htm ). Oltre a ciò, vari altri racconti. scrivere@calamandrei.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: