Caramelle di Serniotti

 

Presentazione del libro di
ERMINIO SERNIOTTI
Caramelle
Edizioni Polistampa
Ne parla con l’autore
ANDREA BAGNI, docente e giornalista
L’attore ANDREA SAVIGNANO leggerà alcuni brani dal testo
Sarà presente l’Editore
Giovedì 15 maggio 2008 – ore 18.00
Galleria Pio Fedi
Via de’ Serragli 99, Firenze
Erminio Serniotti, nato nel 1952, torinese di nascita e toscano di adozione, abita a Prato dove ha fatto l’insegnante di lettere. Attualmente lavora a Lucca come preside in una scuola superiore. Da qualche anno, dopo una vita spesa a leggere e a far leggere libri, ha deciso di passare dall’altra parte della barricata e ha cominciato a scrivere racconti e romanzi brevi di genere poliziesco. Alcuni di questi, che hanno spesso come protagonista il poliziotto Domenico Pautasso, prima agente, poi vice-ispettore e ora ispettore, hanno ricevuto vari riconoscimenti in concorsi nazionali.
Il romanzo “CARAMELLE” è pubblicato dalla Mauro Pagliai – Polistampa di Firenze e ha vinto il Premio Nazionale ESPERIENZE IN GIALLO 2005 di Fossano.

 

 
La storia è ambientata a Prato, o meglio nei sobborghi di Prato, a Casale, dove è andato a vivere (e a morire) un anziano e solitario vecchietto.   L’omicidio risale a sette otto anni fa ed è stato velocemente archiviato dai poliziotti dell’epoca, incapaci di andare più in là di una improbabile banda delle ville, albanesi di sicuro, che avrebbe fatto il colpo.
L’ispettore Pautasso, che è protagonista in genere delle mie storie, dissotterra per caso sul suo tavolo il fascicolo e inizia delle indagini che lo portano indietro nel tempo, molto più indietro.
C’è di mezzo la guerra, il fascismo, la resistenza e soprattutto il dramma della deportazione.
Le cause remote di quel delitto affondano infatti in quelle vecchie storie.
Di lì in poi il romanzo alterna i due tempi: il presente delle indagini e il passato, segnato anche tipograficamente dal corsivo, dei tempi di guerra.
A fianco del personaggio del poliziotto, ovvio protagonista di un romanzo poliziesco, emerge sempre più la figura dell’altro protagonista: Alberto Raugei, l’ex deportato nel lager di Ebensee, come tanti altri pratesi colpevoli solo di aver partecipato agli scioperi operai del marzo 1944 contro la guerra e contro il fascismo.   Sarà lui alla fine a risolvere il caso. 
 
Da notare che il personaggio è ispirato ad una figura reale: l’ex deportato pratese Roberto Castellani, scomparso da qualche anno, che ha dedicato la vita a testimoniare la sua esperienza presso i ragazzi e i giovani delle scuole, dando vita inoltre con la cocciutaggine che lo contraddistingueva al gemellaggio Prato – Ebensee e al Museo della Deportazione di Figline, uno dei più importanti d’Italia.
Il romanzo vuole anche essere un omaggio a lui.
Annunci

Info Sergio Calamandrei
Scrivo: vedi www.calamandrei.it Ho pubblicato due romanzi, un saggio e vari racconti che nel complesso formano il Progetto SESSO MOTORE ( www.calamandrei.it/sessomotore.htm ). Oltre a ciò, vari altri racconti. scrivere@calamandrei.it

One Response to Caramelle di Serniotti

  1. scriverecala says:

    Caramelle di Serniotti[..] Giovedì 15 maggio 2008 – ore 18.00 Galleria Pio Fedi Via de’ Serragli 99, Firenze ERMINIO SERNIOTTI Edizioni Polistampa ANDREA BAGNI, docente e giornalista ANDREA SAVIGNANO Erminio Serniotti, nato nel 1952, torinese di nascita e toscan [..]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: