Come rendere potente la struttura profonda di un giallo o di un noir

Il titolo del mio intervento del 2 febbraio 2014 al Festival del Giallo di Pistoia è stato

I detective noir e la loro battaglia contro il sesso.

Alla scoperta del vero Antagonista dei nostri tormentati investigatori.

L’intervento si è basato sull’articolo La struttura profonda del giallo e del noir che ho pubblicato sul n. 4 del 2010 della rivista IF la rivista dell’Insolito e del Fantastico diretta da Carlo Bordoni e pubblicata dal Gruppo Editoriale Tabula Fati.

Nell’articolo ho esposto nel dettaglio le teorie sulla narrazione presentate nel libro Detective thriller e noir. Teoria e tecnica della narrazione di Luigi Forlai e Augusto Bruni, edito da Dino Audino Editore nel 2003.

1 copertina

L’interessantissima analisi di Luigi Forlai e Augusto Bruni pone l’accento sulla “forma della narrazione” e sul contenuto della narrazione stessa. È un approccio che si rifà metodologicamente alla scuola del “formalismo analitico” di Propp e della sua scuola. Secondo i due autori, le “forme narrative” sono unità complesse originate dalla combinazione (potenzialmente possibile in un numero quasi infinito) di un numero sorprendentemente limitato di “fattori di base”. Il libro fornisce una serie di preziose indicazioni su come sfruttare al meglio questi “fattori di base” per rendere intense e coinvolgenti le storie di Detection.

Il testo completo dell’articolo lo potete leggere in questa pagina.

Annunci

Info Sergio Calamandrei
Scrivo: vedi www.calamandrei.it Ho pubblicato due romanzi, un saggio e vari racconti che nel complesso formano il Progetto SESSO MOTORE ( www.calamandrei.it/sessomotore.htm ). Oltre a ciò, vari altri racconti. scrivere@calamandrei.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: