Nelle fauci del Mostro – il 17 febbraio a Firenze Libro Aperto

Nelle fauci del Mostro sarà presentata venerdì 17 febbraio alle 20, durante il primo storico Festival del libro a Firenze (Firenze Libro Aperto) che si terrà dal 17 al 19 febbraio alla Fortezza da Basso.

Nelle fauci del Mostro, in cui è presente il mio racconto Eros e morte, è una antologia  ispirata alla vicenda del Mostro di Firenze, che, dopo tanti anni, continua a rimanere ben incisa, quasi un trauma indelebile, nell’immaginario collettivo dei fiorentini.

L’antologia è stata presentata in molte occasioni, ma siamo particolarmente contenti di poterla raccontare, ancora una volta, in occasione della prima edizione del Festival del libro di Firenze. Sono davvero curioso di vedere come sarà questo primo festival nella mia città, sperando che col tempo possa crescere e divenire un evento importante. Almeno potrò dire che io c’ero, nella prima edizione!

Mostro Firenze copertina media

Ho partecipato all’antologia col racconto Eros e morte, dove collego la paura del Mostro con quella di un altro mostro, ben più rilevante e globale, che apparve negli stessi anni: l’AIDS. Di fatto, nella seconda parte degli anni Ottanta, la sessualità, invece di essere solo gioia, si velò di un retrogusto tragico. A Firenze, fu ancora peggio, perchè c’era anche il Mostro, a sottolineare il legame tra Eros e Thanatos: le pulsioni di vita e di morte.

L’antologia è curata da Andrea Gamannossi e pubblicata da Istos Edizioni (novembre 2016). Maggiori informazioni sul libro, e sul mio racconto, sono disponibili sulla pagina del mio sito dedicata all’antologia.

Salva

Salva

Sabato 21 gennaio, presentazione di Grazie, Graziano Braschi a Bagno a Ripoli

Graziano Braschi e Sergio Calamandrei alla presentazione de L'unico peccato, alla IBS nel 2006

Sabato 21 gennaio 2017 alle 17 sarà presentata da Giuseppe Previti, alla Biblioteca Comunale di Bagno a Ripoli (via di Belmonte 38), l’antologia Grazie, Graziano, pubblicata a ricordo del carissimo Graziano Braschi. Interverranno numerosi autori. Per maggiori informazioni vedi http://www.calamandrei.it/grazie-graziano-braschi-alla-biblioteca-comunale-di-bagno-a-ripoli-il-21117/

Graziano Braschi e Sergio Calamandrei alla presentazione de L’unico peccato, alla IBS nel 2006

graziano-braschi-sergio-calamandrei-800x445

Salva

Nelle fauci del Mostro, sabato 12 alle Oblate di Firenze

Nelle fauci del Mostro è una antologia  ispirata alla vicenda del Mostro di Firenze, che, dopo tanti anni, continua a rimanere ben incisa, quasi un trauma indelebile, nell’immaginario collettivo dei fiorentini.

Sabato 12 novembre, alle 17, alla Biblioteca delle Oblate, si terrà la prima presentazione fiorentina dell’antologia.

Mostro Firenze copertina media

Ho partecipato all’antologia col racconto Eros e morte, dove collego la paura del Mostro con quella di un altro mostro, ben più rilevante e globale, che apparve negli stessi anni: l’AIDS. Di fatto, nella seconda parte degli anni Ottanta, la sessualità, invece di essere solo gioia, si velò di un retrogusto tragico. A Firenze, fu ancora peggio, perchè c’era anche il Mostro, a sottolineare il legame tra Eros e Thanatos: le pulsioni di vita e di morte.

L’antologia è curata da Andrea Gamannossi e pubblicata da Istos Edizioni (novembre 2016). Maggiori informazioni sul libro, e sul mio racconto, sono disponibili sulla pagina del mio sito dedicata all’antologia.

Alla presentazione di sabato 12 novembre alle Oblate, molti autori, tra i quali il sottoscritto, saranno presenti e a disposizione per ogni domanda.

presentazione-mostro-oblate-12-11-2016

Salva

Salva

Salva

Nelle fauci del Mostro, sabato 5 al Centrolibro di Scandicci

Nelle fauci del Mostro è una antologia  ispirata alla vicenda del Mostro di Firenze, che, dopo tanti anni, continua a rimanere ben incisa, quasi un trauma indelebile, nell’immaginario collettivo dei fiorentini.

Mostro Firenze copertina media

Ho partecipato all’antologia col racconto Eros e morte, dove collego la paura del Mostro con quella di un altro mostro, ben più rilevante e globale, che apparve negli stessi anni: l’AIDS. Di fatto, nella seconda parte degli anni Ottanta, la sessualità, invece di essere solo gioia, si velò di un retrogusto tragico. A Firenze, fu ancora peggio, perchè c’era anche il Mostro, a sottolineare il legame tra Eros e Thanatos: le pulsioni di vita e di morte.

L’antologia è curata da Andrea Gamannossi e pubblicata da Istos Edizioni (novembre 2016). Maggiori informazioni sul libro, e sul mio racconto, sono disponibili sulla pagina del mio sito dedicata all’antologia.

La prima presentazione sarà sabato 5 novembre al Centrolibro di Scandicci. Io e altri autori saremo presenti e a disposizione per ogni domanda.

Nelle fauci del Mostro Scandicci

Salva

Salva

Presenterò Giuseppe Previti sabato 31 maggio da Les Bouquinistes a Pistoia

Domani alle 18, insieme  a Graziano Braschi e a Maurizio Gori alla libreria Les Bouquinistes di Pistoia (via dei Cancellieri 5), presenterò Giuseppe Previti,e il suo Almanacco del Giallo e del Noir 2013 (Youcanprint)

Senza titolo-5

La copertina è stata realizzata da Paolo Milanese, i libri in copertina sono tratti dalla mia personale libreria.

Giuseppe Previti, presentatore per eccellenza, stavolta sarà presentato.

Prego tutti gli scrittori che sono stati intervistati da Giuseppe o di venire alla libreria a fargli una domanda o di mandarmi una mail con la loro domanda (che provvederò a leggere nel corso dell’incontro).

 

Almanacco del Giallo e del Noir 2013

Giuseppe Previti    pag. 332 € 16,90   Youcanprint Self-Publishing  2014

ISBN: 978-88-91136-14-5

link per l’acquisto o su tutti i principali store on line

Disponibile anche in ebook

139 recensioni, interviste e articoli: tutto il giallo e il noir del 2013

“Non ci sono dubbi che Giuseppe Previti, presidente del Club Amici del Giallo di Pistoia, sia anch’egli un buon amico del lettore: un amico vero, di quelli che dicono apertamente, sia pure con le dovute maniere, se una storia gli pare valida o meno (meglio ancora, se gli garba). E lui può farlo perché se ne intende, di gialli e noir. Un esperto, dunque, e un appassionato di mystery in tutte le sue sfaccettature, e un uomo curioso e competente, oltre che dotato di una memoria di ferro, in grado di spaziare dalla critica letteraria, a quella cinematografica, dal teatro alla saggistica, scovando in ogni argomento molteplici spunti per agganciarne altri, quasi senza soluzione di continuità. Curioso di quella sana curiosità che lo spinge ad avventurarsi fra i generi senza pregiudizi.

Leggi il resto dell’articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: