Festival del Giallo a Pistoia (dal 28 al 30 gennaio)

Il 28-29-30 gennaio si svolgerà a Pistoia il Festival del Giallo.
Riporto di seguito il programma e le indicazioni per raggiungere i luoghi del Festival.
Io, sabato 29 dalle 14,30 alle 16, parlerò di Scerbanenco.
Maggiori info sul blog del Club degli Amici del Giallo di Pistoia.

FESTIVAL DEL GIALLO
Le varie forme di espressione del giallo

a cura di Giuseppe Previti e Cristina Bianchi
intervengono: Stefano Fiori, Marco Morozzi, Marcello Paris

28-29-30 Gennaio 2011Biblioteca San Giorgio e Biblioteca Forteguerriana
Pistoia

28 gennaio 2011 – Biblioteca San Giorgio

9,30 Saluto dell’Assessore alla Cultura del Comune di Pistoia, Mirco Vannucchi, e della Direttrice della Biblioteca San Giorgio, Maria Stella Rasetti

10,00 – 11,30 Giovani Giallisti “Adolescenti: che fatica leggere!” a cura di Giuseppe Grattacaso
“Letteratura giovane” a cura di Marco Innocenti
“Editoria per ragazzi” a cura di Gloria Pampaloni (Federighi Editori)

11,30 – 13,00 I classici del Giallo – Sherlock Holmes
“Il personaggio” a cura di Enrico Solito
“Gli apocrifi” a cura di Luca Martinelli
“Il collezionismo” a cura di Gabriele Mazzoni

14,30 – 16,00 Vasari: delitti nell’arte fra realtà e leggenda a cura di Federico Napoli e Lucia Bruni

16,00 – 17,30 Il romanzo poliziesco e gli eventi più drammatici della nostra storia
"Poliziesco e fascismo, storia, ragioni e protagonisti di un pessimo rapporto storico" a cura di Luciano Luciani

"La funzione della memoria e il giallo" a cura di Roberto Barontini
"Omicidio sul Lago di Como (morte di Augusto De Angelis)”
racconto di e con Riccardo Cardellicchio

17,30 – 19,00 Il giallo a fumetti “Julia e i suoi fratelli – il poliziesco a fumetti”
con Silvia Calzolari, Giuseppe Di Bernardo, Pier Luigi Gaspa

29 gennaio 2011 – Biblioteca San Giorgio

9,30 – 11,00 Il giallo comico “Il successo della comicità nel giallo” a cura di Graziano Braschi
“Umorismo al femminile” a cura di Laura Vignali
“Detective da bar” a cura di Marco Malvaldi

11,30 – 13,00 I vari modi di scrivere un giallo

“Leggende metropolitane: ci sono più scrittori che lettori. Ma chi sa scrivere un giallo?” a cura di Roberta Capanni (Romano Editore)
“La funzione del giallo tra storia e cronaca” a cura di Paolo Ciampi
“I grandi gourmet del giallo” a cura di Rossella Martina

14,30 – 16,00 Il giallo e i grandi autori in Italia
“Giorgio Scerbanenco” a cura di Sergio Calamandrei
“Carlo Lucarelli” a cura di Marcello Cimino
“Andrea Camilleri” a cura di Oscar Montani

16,00 – 17,30 Il giallo e i grandi autori nel mondo
“Georges Simenon” a cura di Divier Nelli
“Il fantastico e il poliziesco da Borges a Cortazar” a cura di Daniele Nepi
“Barcellona città noir. Francisco Ledesma e i suoi epigoni” a cura di Susanna Daniele

17,30 – 19,00 Schermi rosso sangue
Il cinema italiano dalla A alla Z (Da Argento a Zampaglione)
a cura di Giacomo Aloigi
interviene Antonio Bruschini, critico cinematografico

30 gennaio 2011 – Biblioteca Forteguerriana

9,30 – 11,00 La passione: tra crimini reali e romanzi noir
Conoscenza e moventi nel crimine
“Aspetti psicologico-legali” a cura di Silvia Calzolari
“Il ruolo dell'investigatore nella ricerca della verità e la banalità del male”
a cura del Vice Questore Aggiunto Dott. Antonio Fusco
“Romanzo noir” a cura di Vito Bollettino

11,00 – 12,30 La musica e il giallo – Tanti generi per un'atmosfera
a cura di Fabrizio Mazzoncini e Luciano Vannucci

14,30 – 16,00 Pescando nella storia
“Pistoia nel Medioevo: dalle origini alla soggezione fiorentina” a cura di Alberto Cipriani
“Aspetti di cultura iconografica jacopea” a cura di Lorenzo Cipriani

16,00 – 17,30 Il giallo storico – Fil rouge: l'alluvione di Firenze del 1966
a cura di Leonardo Gori, Riccardo Parigi, Massimo Sozzi e Marco Vichi

17,30 – 19,00 Il giallo in cronaca
Introduzione a cura di Graziano Braschi
“I casi più eclatanti” a cura di Mario Spezi
“La provincia e la fiction” a cura di Valerio Varesi

EVENTI COLLATERALI

Biblioteca San Giorgio
Reperti sherlockiani – Mostra dedicata a Sherlock Holmes a cura di Gabriele Mazzoni
Dal 18 gennaio al 6 febbraio 2011

Biblioteca Forteguerriana
Ricordando vecchi libri gialli
Con la collaborazione di Taberna Libraria e La Bancarella
Dal 25 gennaio al 13 febbraio 2011

Melòs, Via dei Macelli 11, Pistoia
Venerdì 28 gennaio 2010 ore 21,00
IL CASO DELL'ESATTA DIAGNOSI”
pièce teatrale di Enrico Solito
a cura del GAD Città di Pistoia

Hanno collaborato:
Assessorato alla cultura del Comune di Pistoia, Biblioteca San Giorgio, Biblioteca Forteguerriana, Istituto Professionale di Stato per il Commercio L. Einaudi di Pistoia, Franco Bacci, Diana Gavioli, Andrea Giannasi, Elena Orlando, Wpn Pistoia  

PER RAGGIUNGERE LA BIBLIOTECA SAN GIORGIO, VIA PERTINI SNC
 
IN TRENO
Usciti dalla Stazione Ferroviaria, Piazza D. Alighieri, girare a sinistra. Dopo circa 300 metri trovate la Biblioteca alla Vostra destra.
 
IN AUTO
Usciti dal casello autostradale di Pistoia, prendere a sinistra per Pistoia Ovest.
Una volta immessi sul raccordo, uscire alla prima uscita “Pistoia Sud”.
Allo stop girare a sinistra, costeggiare lo stabilimento Breda (alla Vostra sinistra) e svoltare a destra.
Alla rotonda prendere per il sottopasso a sinistra, “Porta Nuova”.
Alla rotonda prendere a sinistra. Arrivati allo stop in cima alla rampa, avrete la Biblioteca alla Vostra destra.
Di fronte allo stabile c’è un parcheggio gratuito, in cui è quasi impossibile trovare posto.
Se non lo trovate, ritornate in Via Pertini e allo stop girate a destra.
Dopo circa 200 m trovate il Parcheggio San Giorgio, Via Ciliegiole con un ingresso a livello strada e, qualche metro avanti, con un ingresso per i piani interrati.
La tariffa è di:
2 euro al giorno oppure
1 euro dalle 8,30 alle 14,59 e
1 euro dalle 15,00 alle 20,00.
 
C’è inoltre un altro parcheggio vicino alla Biblioteca, il Parcheggio Pertini con uguali modalità tariffarie.
L’ingresso è da Via Pacinotti.
Se non trovate posto al Parcheggio San Giorgio, tornate in Via Ciliegiole e proseguite fino allo stop.
Girate a sinistra e alla rotonda prendete la prima a destra,Via Sacconi, e poi ancora a destra.
Allo stop girate a sinistra e siete in Via Pacinotti.
L’ingresso del Parcheggio Pertini è 200 m più avanti.
 
PER RAGGIUNGERE LA BIBLIOTECA FORTEGUERRIANA, PIAZZA DELLA SAPIENZA
 
IN TRENO
Usciti dalla Stazione Ferroviaria, prendere la strada di fronte e proseguire dritto per circa 500 m.
Arrivati in Piazza Gavinana (dai pistoiese denominata familiarmente Il Globo) girate a destra, in Via Cavour.
Usciti dall’area pedonale, proseguite per circa 150 m e girate a sinistra in Via Roma.
Proseguite dritto fino a Piazza Duomo, che attraverserete mantenendoVi sulla sinistra (lato Battistero e Tribunale) fino ad imboccare Vicolo Bracciolini, che Vi porterà di fronte alla Biblioteca.
 
IN AUTO
La domenica i parcheggi sono gratuiti per cui potete uscire all’uscita “Pistoia Centro”, allo stop girare a sinistra e al semaforo proseguire dritti mantenendoVi sul lato destro, fino ad imboccare Via Macallé, che in realtà è un ponte alla cui sommità c’è la Questura.
Disceso il ponte, alla rotonda prendere la terza a destra, Via Sacconi e proseguire dritto per Via Puccini fino all’incrocio.
Girare a sinistra.
Siete in Corso Gramsci. Da questo momento potete cercare un parcheggio nelle vie e nelle piazze che circondano il centro storico, che incontrerete in quest’ordine:
Corso Gramsci, Piazza San Francesco, Via Sant’Andrea, Via delle Pappe, Via Pacini.
Se non avete ancora trovato un parcheggio, a circa metà di Via Pacini girate a sinistra, in Via San Bartolomeo.
Proseguite dritti fino a Piazza San Bartolomeo, dove c’è un piccolo parcheggio, oppure continuate ancora per circa 200 m e girate in Vicolo del Fiore (attenzione, la curva è molto stretta). Alla fine del vicolo, entrate in Piazza San Lorenzo, dove c’è un grande parcheggio.
 
In alternativa, da Piazza San Francesco, potete continuare dritto per Via dei Pappagalli fino al semaforo.
Girare a destra, in Viale Matteotti, e proseguire dritti fino al semaforo (supermercato Esselunga a destra).
Da quel punto potete lasciare l’auto lungo il viale fino al secondo semaforo.
Se non avete trovato posto, continuate dritti e dopo circa 200 m girate a destra, in Via Cavallerizza.
Dritti ancora per circa 300 m e siete inPiazza San Lorenzo.
  

Annunci

Info Sergio Calamandrei
Scrivo: vedi www.calamandrei.it Ho pubblicato due romanzi, un saggio e vari racconti che nel complesso formano il Progetto SESSO MOTORE ( www.calamandrei.it/sessomotore.htm ). Oltre a ciò, vari altri racconti. scrivere@calamandrei.it

One Response to Festival del Giallo a Pistoia (dal 28 al 30 gennaio)

  1. oscarmontani says:

    Consiglio a tutti la tavola triangolare Calamandrei – Cimino – Montani … altro che giallo, ne sentirerete di tutti i colori!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: